header

domenica 26 gennaio 2014

Assecondare sogni, desideri e ambizioni è il modo più bello di volersi bene.

Basta un istante per spezzarsi non basta una vita per tentare di tornare interi.

Io sono cuore tu sei ragione.

Ci sono emozioni che ti sfiorano come carezze sottopelle e altre che ti possiedono come un territorio e ti lasciano addosso l'odore dei sentimenti che provi.

Respira. Respira sui pensieri, respira sulle delusioni, respira sul dolore, in realtà non migliora nulla ma ti distrae nel momento più pungente.

domenica 19 gennaio 2014

Non sono costante, non ho orari precisi e abitudini nel fare le cose come se fossero riti, ho bisogno di variare sempre quello che faccio o il come lo faccio e non ho mai capito se è un bene o un male.

I patti col diavolo sono per le persone coerenti, per chi rispetta la parola data.

Io so che non so molto, so che non si finisce mai di imparare e di conoscersi e questo mi piace immensamente, perchè mi da la possibilità di sorprendermi un pochino tutti i giorni.

Ho imparato a prevenire, ho imparato ad andarmene.


Neanche al diavolo poteva rivolgersi, non possedeva nemmeno un'anima da vendere.

mercoledì 15 gennaio 2014

Poi dici che cambi ma in realtà non è vero, di te non cambi mai niente, peggiori e rafforzi solo le tue convinzioni.

Sprofondava il viso nella sciarpa quando voleva sparire, tutte le volte che voleva essere altrove.

Datemi tempo, ho bisogno di tempo per metabolizzare le mie evoluzioni e capirmi nuovamente.

Era specializzata in complicazioni e incomprensioni.

Quando dico che ci sono, non manco mai.

Quel ciondolo che non toglieva mai di dosso "un ricordo" diceva, le picchiettava sul petto come a bussarle sul cuore per ricordarle di non dimenticarlo mai.

Come la salvi una che è abituata a salvare lei gli altri, lui c'era riuscito, l'aveva presa, l'aveva salvata.

C'era una volta una ragazza che amava scrivere i suoi pensieri di notte.

martedì 7 gennaio 2014

Guardami con gli occhi del cuore.

“Look at me with heart’s eyes”

L'essere ritardatari appartiene alle persone che antepongono il piacere al tempo, sono quelli che i momenti li gustano lentamente.

sei una di quelle cose della vita che amo

Sei un'illusione reale.

Amo le persone che sanno d'inchiostro.


E si mordeva le labbra ogni volta che era presa da qualcosa.





La fiducia è un equilibrio.

Un permaloso spesso è qualcuno che ha bisogno di più "tatto" nel sentirsi dire le cose.

lunedì 6 gennaio 2014

Tu sei il coltello, la ruggine e l'infezione, io sono l'amore ferito e sanguinante.


Amo le parole, sono armi e carezze, sono piacere e dolore, il male orrendo e indelebile, l'amore dolcissimo e romantico, il sospiro e il sorriso, la lacrima triste, il sogno e l'incubo, l'eccesso e il niente e tutta la vastità dei sentimenti nel mezzo, sono il pensiero espresso in emozione.

Ho il sistema nervoso in decomposizione.

Sei come un aperitivo che stuzzica l'appetito.

“You’re like an aperitif that whets the appetite”

Non era triste, aveva un modo suo di sorridere alla malinconia.