lunedì 10 agosto 2015

Il mio corpo gli aveva giurato obbedienza. Lui, la mia dipendenza non accettava alcuna tolleranza, voleva entrarmi dentro e dominarmi, mi voleva completamente assuefatta, voleva possedermi ed io, viziosa, mi sono lasciata sottomettere diventando schiava del caffè.