lunedì 19 settembre 2016

Prima che la mattina cancelli i segni del cuscino dal mio viso, prima che l'acqua svegli la mia pelle, prima che il silenzio venga travolto da pensieri e parole. Per favore, un caffè.